GIARDINI D’ EUROPA

CONDIZIONI

LA QUOTA COMPRENDE

  • Quattro notti in Hotel con trattamento di pernottamento e prima colazione;
  • Tutte le cene;
  • Servizio di guida parlante italiano per tutta la durata del tour;
  • Bus a disposizione per l’intero tour;
  • Gli ingressi e le visite guidate ai giardini e ai monumenti menzionati nel tour;
  • Assistenza Promotuscia;
  • Assicurazione medico-bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Volo aereo;
  • Bevande ai pasti;
  • Facchinaggio in hotel;
  • Tassa di soggiorno in Hotel;
  • Extra, mance e tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “La quota comprende”.

HOTEL

  • Careys Manor hotel & SenSpa****
  • St Michael’s Hotel & Spa****
ITINERARIO

PAESAGGI E GIARDINI TRA IL DEVON E LA CORNOVAGLIA

Un viaggio indimenticabile che spazia tra i bei paesaggi del Devon alla  terra di Cornovaglia, luogo poetico dalla luce cristallina che da sempre incanta poeti e artisti.

Giorno 1

Arrivo all’aeroporto di Londa e incontro con la nostra guida Mrs. Isabel Wrench e trasferimento in bus nel Devon  un angolo di Inghilterra affascinante, con scorci e paesaggi che racchiudono l’anima selvaggia e indomita di questa terra.

Arrivo a West Green Gardens  e visita di questi splendidi giardini, che combinano diversi aspetti orginali e di fascino. Una grande scalinata di acqua creata da Marylybn Abbot rappresenta il punto focale di osservazione fino ad arrivare alla fontana del Ninfeo progettata da Quinlan Terry. Accanto alla casa c’è un piccolo, ma delizioso giardino topiario dove piante acquatiche fioriscono in piccole vasche inserite nel terreno.  Si arriva così ad una bella  voliera abitata da specie inusuali di uccelli.  Da segnalare l’insolito giardino d’acqua d’ispirazione Persiana inserito in una radura boschiva e le piacevoli passeggiate tra cespugli in fiore. Possibilità di piacevole sosta all’interno della caffetteria.

In serata arrivo a Brockenhurst
nell’Hampshire e sistemazione presso il Careys Manor hotel & SenSpa****.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2

Prima colazione in hotel e partenza con i bagagli.

In mattinata visita di Barrington Court, un bel giardino ispirato a Gertrude Jekyll con una raffinata casa padronale di epoca Tudor, sapientemente restaurata negli anni venti dalla famiglia Lyle. Molto bello l’orto circondato da mura che produce ottimi prodotti lavorati nella cucina del ristorante della Tenuta. Un luogo magico che delizia i sensi. Si prosegue poi attraversando il bellissimo Parco Nazionale del Dartmoor. Il Parco nazionale di Dartmoor è situato nella contea del Devon nella parte sud-occidentale dell’Inghilterra.
Dartmoor è un altopiano di granito vasto e molto irregolare con vegetazione rada composta da paludi, vallette e radi boschi di quercia. Nelle zone più elevate si mescolano sporgenze di roccia granitica alte anche 600 metri e distese immense di erica e ginestra . La fioritura primaverile si arricchisce di innumerevoli fiori ed orchidee rare.
Dartmoor è forse la zona più desolata e selvaggia dell’Inghilterra, Conan Doyle ambientò proprio in queste brughiere le vicende di Sherlock Holmes e il mastino dei Baskerville; in effetti le condizioni atmosferiche presenti: nebbia, pioggia e durante le buie notti invernali, spesso la neve, danno al paesaggio qualcosa di soprannaturale.
Tutta l’area del Parco Nazionale conserva uno dei paesaggi preistorici meglio conservati dell’Europa del Nord, dal neolitico fino all’età del bronzo, piccole comunità di uomini, limitati da un ambiente ostile, impiegando anni e sforzi immani hanno costruito decine di cerchi di pietra, innalzato menhir e soprattutto le enigmatiche e ancora misteriose Stone row (allineamenti di pietre) che lasciano ancora nel dubbio molti archeologi

A seguire visita di  Garden House un tempo elgante dimora dei vicari di  Buckland Monachorum.  La storia di questo bel giardino è strettamente legata a quella dell’Abbazia di Buckland e della Chiesa locale, fino a quando dopo la Seconda Guerra Mondiale la proprietà fi acquistata da lionel Fortescue e sua moglie Katharine che affidarono al capo giardiniere Keith Wiley la rivisitazione del giardino che durò ben 25 anni. Il risultato fu la creazione di un giardino magico che racchiude un insieme di giardini che traggono ispirazione dal mondo naturale. Ad effettuare la visita sarà l’attuale capo giardiniere,  Matt Bishop Nel tardo pomeriggio visita esclusiva di Marsh Villa Gardens a St. Austell nel cuore della Cornovaglia, un giardino di fascino che combina un giardino acquatico ed uno boschivo.

Arrivo in tarda serata a Falmouth e sistemazione presso il St Michael’s Hotel and Spa****.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3

Prima colazione in hotel.

Trasferimento per la visita al Trebah Garden, un giardino selvaggio e colorato della Cornovaglia che fu realizzato originariamente nel 1840 e diventò uno dei più grandi giardini d’Inghilterra dal 1930. Dopo la morte del proprietario, il giardino è stato purtroppo trascurato per molti anni fino a quando non è stato rilevato dalla famiglia Hibbert, che lo gestiscono ancora oggi. Il giardino possiede una rara collezione di piante esotiche mediterranee di recente impianto.

Tempo a disposizione per una seconda colazione libera nella caffetteria del Giardino.

A seguire escursione in battello privato lungo il fiume Helford per ammirare lo splendido paesaggio della Cornovaglio conosciuto anche attraverso la famosa storia di Frenchman’s Creek

Ultima tappa della giornata i Lost Gardens di Heligan che sono i giardini botanici più popolari nel Regno Unito. Heligan, dimora della famiglia Tremayne per oltre 400 anni, è una delle tenute più misteriose dell’Inghilterra. Alla fine del XIX secolo, i suoi 400 ettari raggiunsero lo zenit, ma solo pochi anni dopo, i rovi e l’edera stavano già stendendo un manto verde su questa ‘Bella Addormentata’. Dopo decenni di trascuratezza, il devastante uragano del 1990 stava quasi per far diventare i Giardini Perduti di Heligan una nota a piè pagina dei libri di storia. Invece gli eventi si allearono per restituirceli e la storia romanzesca della loro decadenza prese a far parte dell’ immaginario.

Sulla strada del ritorno tappa a  Mevagissey,  un delizioso paesino di pescatori tipico della Cornovaglia.

Cena in un caratteristico “Fish&Chips”. Rientro a Falmouth in serata. Pernottamento in hotel.

Giorno 4

Prima colazione in hotel.

Partenza in pullman per Newquay.

Partenza in elicottero per l’isola idilliaca di Tresco, che da solo vale un viaggio in Cornovaglia

Tresco nelle isole Scilly si trova a solo 28 m iglia dalla costa della Cornovaglia, totalmente incontaminata e con un clima mite. Isola paradiso con sabbie di quarzo e flora sub-tropicale, circondata da trasparenti acque turchesi.  E’ la seconda isola dell’arcipelago delle Scilly sia per dimensioni che per numero di visitatori dopo St. Mary’s.

Visiteremo l’incantevole Tresco Abbey Garden, un ameno giardino inaugurato nel 1834 nel luogo in cui in passato sorgeva un’abbazia benedettina costruita nel X secolo. Il Tresco Abbey Garden, grazie ai suoi terrazzamenti, ospita più di 5.000 specie vegetali di origine subtropicale, comprese alcune essenze provenienti dal Brasile, dal Sudafrica e dalla Nuova Zelanda, oltre alla stupefacente collezione Valhalla, composta da polene e targhe recuperate dai resti delle tante navi affondate al largo dell’isola.

Al termine della giornata rientro in elicottero a Newquay.

Rientro a Falmouth.

Cena in locale tipico e pernottamento in hotel.

Giorno 5

Prima colazione in hotel e partenza con i bagagli.

In mattinata visita di Wisley Gardens .

Il giardino fu ideato nel 1878 da Gorge Wilson, farmacista, businessman, scienziato ed inventore. Dopo la sua morte il Giardino fu poi donato all’Associazione RHS nel 1903. Wisley Garden è stato in continuo sviluppo fino al 1960. Oggi chi visita Wisley Garden rimane affascinato dai mille stili presenti all’interno del Giardino e potrà prendere spunto per realizzare i propri progetti di giardinaggio anche perché troverà un’eccellente collezione di piante.

Partenza per l’aeroporto di Londra e fine dei servizi.